Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

«Aiutiamo Calogero», la campagna delle sorelle per il giovane ennese che lotta contro il cancro

Di Redazione

«Ciao, siamo le sorelle di Calogero. Nostro fratello, che oggi ha 27 anni, da quasi due lotta contro un linfoma aggressivo che gli ha fatto interrompere gli studi e tutto quello che potete immaginare può esserci nella vita di un giovane uomo che si prepara al futuro. Da due anni viviamo una situazione che si è fatta ogni giorno più grave. Il Linfoma di cui soffre ha resistito a più linee di terapia, il che significa che la chemioterapia non ha avuto l’effetto che avremmo sperato. Aiutateci a salvare la vita di Calogero».

Pubblicità

Comincia così l'appello lanciato su gofundme da Sandra e Valentina Gliozzo, sorelle di Calogero Gliozzo, ragazzo originario di Nissoria (Enna) che studia Economia e commercio a Catania, da due anni in lotta contro un male che ha gli cambiato la vita ma non gli ha tolto il coraggio e la voglia di vivere. Ora però le sue speranze sono affidate a una carissima cura, il cui costo non può essere sostenuto dalla famiglia che per questo ha lanciato la raccolta fondi su GoFundMe. In alternativa, si può scegliere di fare una donazione su un conto corrente intestato a Calogero Gliozzo all'IBAN IT42Y0306911303100000007061 (causale “Donazione Libera a favore di Calogero Gliozzo”).

«Oggi l'ultima possibilità di cura è una terapia molto costosa che non è disponibile per lui in Italia - scrivono le sorelle nell'appello -. La Car-T consiste in un complesso procedimento in cui alcune cellule del sistema immunitario vengono prelevate dal paziente, geneticamente modificate in laboratorio per poter riconoscere le cellule tumorali e poi re-infuse nello stesso paziente.  I costi della terapia possono superare i 475 mila dollari. Cifre che spaventano ma abbiamo grande fiducia che ognuno di voi possa aiutarci!».

La raccolta fondi su GoFundMe procede e sullo stesso sito è scritto che la campagna per Calogero «sta facendo tendenza», segno che le persone hanno preso a cuore la battaglia di questo ragazzo siciliano che sta lottando come un leone, lo stesso animale fiero e coraggioso che campeggia sulla copertina della sua pagina Facebook. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA