Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Botte all'operatrice del Policlinico: «Mi devi visitare prima degli altri»

Di Redazione

Si presenta al pronto soccorso del Policlinico di Catania e incurante del codice che gli era stato assegnato pretendeva di essere subito visitato. E all’ennesimo richiamo ha aggredito una operatrice sanitaria. I poliziotti però lo hanno arrestato per lesioni persionali e interruzione di pubblico servizio. Si tratta di Gaetano Filippo Di Mauro di 44 anni.

Pubblicità

L’uomo recatosi al Pronto Soccorso del Policlinico per essere visitato, senza averne diritto ed in modo agitato ha cominciato a entrare ed uscire dai locali del triage disturbando gli operatori sanitari mentre visitavano altrri pazienti, allo scopo di esercitare pressioni sul personale in modo da essere visitato prima degli altri anche se destinatari di un codice di priorità rispetto all’arrestato. L’operatrice ha richiamato più volte Di Mauro al rispetto delle regole anche perché, aprire e chiudere le porte, la distraeva durante l’acquisizione dei parametri dei pazienti ivi ricoverati.

Ad un tratto Di Mauro ha aggredito l’operatrice facendola cadere a terra. Ma, attirato dalle urla, è intervenuto il poliziotto di turno all’ospedale che ha bloccato l’energumeno. Di Mauro è stato ovviamente visitato e una volta dimesso è stato messo ai domiciliari. L’operatrice ha dovuto interrompere il proprio turno di lavoro e, visitata da personale sanitario, le sono stati diagnosticati 10 giorni di riposo medico.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA