Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Incendi, notte di paura nel Palermitano: case minacciate dal fuoco, decine di sfollati

Di Redazione

PALERMO - Notte di fuoco in Sicilia. Dopo le fiamme che hanno messo paura a Lido Valderice, anche Palermo e provincia hanno dovuto fare i conti con gli incendi. Diversi roghi hanno interessato il capoluogo e il suo hinterland. Un incendio di vaste dimensioni è divampato ieri sera sera su monte Caputo, a San Martino delle Scale: aggredita un’area piuttosto estesa, minacciate le abitazioni. I vigili del fuoco sono ancora a lavoro per spegnere le fiamme che stanno divorando la vegetazione e che sono state alimentate dal vento. Sono decine gli incendi segnalati: fiamme a Trabia, nelle campagne di Monreale, Belmonte Mezzagno e San Giuseppe Jato. Nel pomeriggio a fuoco il Monte Grifone, sopra il quartiere di Bonagia a Palermo. 

Pubblicità


Decine di abitanti nella zona di san Martino delle Scale e Monreale sono stati fatti sgomberare dalle loro abitazioni a causa dell’incendio su monte Caputo. Tutte le squadre dei vigili del fuoco e della forestale sono state impegnate per cercare di proteggere le abitazioni che si trovano in zona. Per tanti residenti è stata una lunga notte di paura. Incendi sono divampati anche nella zona delle montagne attorno via Villagrazia. Le fiamme di entrambi i roghi sono state a lungo visibili da Palermo. 

In tutto sono venti le famiglie (80 persone) sfollate con diverse abitazioni che sono state lambite e danneggiate dalle fiamme. Vigili del fuoco sono arrivati da altre province della Sicilia e da Reggio Calabria. Molti sfollati sono stati accolti nella scuola Antonio Veneziano di Monreale e per fortuna non ci sono stati feriti nel rogo che ha interessato monte Caputo e contrada Buttafuoco, nel territorio di Monreale, dove ancora stamane i Canadair effettuano lanci per spegnere gli ultimi focolai.

A Palermo le fiamme sono arrivate a ridosso delle abitazioni in contrada Falsomiele e alle pendici delle colline nel quartiere Villagrazia.

In provincia, roghi ad Altofonte Altro incendio ad Altofonte, Cerda (in contrada Rina), Trappeto (contrada Badiellla) e Montelepre (contrada Cippi). Tra Termini Imerese e Trabia sono state evacuate 20 famiglie. Altro rogo a Petralia Sottana, in contrada Sant'Elia.  A coordinare gli interventi, il comitato di sicurezza che è stato convocato in prefettura a Palermo. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA