Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Al via i lavori per la demolizione del finto casello di Cassibile

Di Redazione

PALERMO - L'assessore regionale a Infrastrutture e Trasporti Marco Falcone lo aveva annunciato qualche mese fa dopo l'ennesimo incidente. Ora dalle parole passa ai fatti. «Entro metà ottobre l’inutile casello di Cassibile sarà solo un ricordo» ha detto oggi  Falcone commentando la consegna dei lavori di demolizione della finta barriera sull'autostrada Siracusa-Gela che negli ultimi anni è stata teatro di numerosi incidenti.

Pubblicità

Il Consorzio per le autostrade siciliane, infatti, ha dato il via libera all’attesa opera di demolizione - dal valore complessivo di circa 290mila euro - che era stata aggiudicata, lo scorso luglio, alla società Edilcentro con un ribasso del 24,69 per cento.

«Lunedì 9 settembre - ha detto l’assessore Falcone - il cantiere avrà inizio partendo con lo smontaggio della barriere per poi passare all’eliminazione delle altre strutture. In un paio di mesi i lavori verranno completati, ma siamo fiduciosi riguardo ulteriori accelerazioni dell’intervento. Avevamo detto che il Casello di Cassibile andava buttato giù e così sarà. L'autostrada ne guadagnerà in sicurezza ed efficienza, come del resto da tempo chiedevano gli automobilisti e le istanze provenienti dal territorio. Nelle prossime settimane - ha concluso Falcone - ci recheremo in sopralluogo con il presidente Nello Musumeci per prendere cognizione dell’andamento dei lavori». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA