Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Meteo, la Sicilia sferzata dai temporali: scuole chiuse, allagamenti e c'è un disperso

Di Redazione

CATANIA - Come ampiamente previsto, la nostra Isola è oggi nella morsa dei temporali a causa di una forte area depressionaria che dalla Spagna e dall'Algeria si è spostata al centro del Mediterraneo e che ieri ha indotto la Protezione civile a diramare allerta meteo rossa oggi nella Sicilia orientale e gialla in quella occidentale. I sindaci di ben sette province hanno ordinato la chiusura delle scuole, a partire da Catania, ma anche Siracusa, Caltanissetta, Enna, Agrigento, Ragusa e nel Messinese.

Pubblicità

Già a partire dalla notte si sono registrati i primi allagamenti e disagi, soprattutto nella Sicilia Occidentale e centrale. Anche a Catania la linea temporalesca è passata nella notte e sebbene la giornata si presenti grigia, piovosa e ventosa, la città al momento nelle prime ore del mattino è praticabile e non si registrano situazioni di pericolo.      

Al contrario in diversi centri dell'Agrigentino nella notte le strade sono diventate come fiumi e i veri fiumi si sono ingrossati paurosamente tanto che a Licata ci sarebbe un uomo disperso dopo essere scivolato nel fiume Salso, come hanno riferito dei testimoni. Sono partite le ricerche, affidate ai sommozzatori dei Vigili del fuoco e al Nucleo speleologico, ma secondo i carabinieri potrebbe essersi trattato d un suicidio.

Diverse anche le auto rimaste bloccate nelle strade allagate e superlavoro per i vigili del fuoco chiamati in alcune circostanze ad aiutare gli automobilisti rimasti in panne. 

Il nubifragio a Messina e provincia ha causato diversi rallentamenti nella circolazione e allagamenti. Il forte vento e la pioggia della notte hanno provocato la caduta di un cartellone sull'autostrada A20 Messina-Palermo, nei pressi dello svincolo di Rometta. I vigili lo hanno rimosso  e permesso il ripristino della normale circolazione.  

Disagi anche alla circolazione ferroviaria. Le Ferrovie dello Stato hanno diffuso una nota con la quale informano che in base al Bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile per le abbondanti piogge che stanno interessando la Sicilia, dalle 5.00 di oggi e fino alla normalizzazione delle condizioni meteo, la circolazione ferroviaria sulle linee Lentini-Caltagirone, Siracusa-Modica-Gela-Canicattì, Canicattì-Caltanissetta e Agrigento-Canicattì è sospesa. Inoltre, a causa dei danni dovuti al maltempo, la linea Palermo - Trapani, interrotta dalle 19 di ieri, rimarrà chiusa fino alle 12 di oggi.

E’ stato programmato un servizio sostitutivo con bus nelle stazioni di Agrigento, Castelvetrano, Catania, Messina, Palermo e Siracusa. Il servizio sarà attivato compatibilmente all’evolversi delle condizioni metereologiche. Le squadre di tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), composte da oltre 60 addetti, sono al lavoro ininterrottamente da questa notte per presidiare le linee interessate dall’interruzione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA