Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Bilanci falsi al Comune di Catania, una trentina di indagati: c'è anche l'ex sindaco Bianco

Di Giuseppe Bonaccorsi

CATANIA - Terremoto al Comune di Catania. Questa mattina - secondo fonti attendibili - la Procura avrebbe provveduto a notificare una trentina di avvisi di garanzia per il bilancio previsionale del Comune per il solo anno 2013. Fra i destinatari ci sarebbe anche l'ex sindaco di Catania, Enzo Bianco, oltre agli assessori Luigi Bosco, Saro D'Agata, Fiorentino Trojano, Giuseppe Girlando, Orazio Licandro, Angela Mazzola, Salvo Di Salvo, Marco Consoli: e inoltre i dirigenti Ettore Di Salvo, Pietro Belfiore, Salvatore Nicotra, Alessandro Magnani, Angelo Greco e Orazio Palmeri.

Pubblicità

Secondo quello che emerge, l'ex giunta e i dirigenti sarebbero indagati perché in concorso tra loro avrebbero attestato falsamente previsioni di entrata per il 2013 dolosoamente sovrastimate.

IN AGGIORNAMENTO

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA