Notizie locali
Pubblicità
Rifiuti: stop antimafia per la Tech vincitrice di tanti appalti in Sicilia

Cronaca

Rifiuti: stop antimafia per la Tech vincitrice di tanti appalti in Sicilia

Di Redazione

SIRACUSA - Un’interdittiva antimafia è stata emessa nei confronti della Tech, l’azienda che vinto l’appalto per la gestione dei rifiuti solidi urbani al Comune di Siracusa. Il provvedimento della Prefettura di Siracusa scaturisce dopo una serie di verifiche sull'impresa. La Tech, che si è aggiudicata il servizio per i prossimi sette anni, ha commesse in altri comuni della Sicilia, come Ispica, Pozzallo, Sant'Agata li Battiati, Riposto, Villabate, Mazara del Vallo, Scicli, Mascalucia e Fiumefreddo di Sicilia solo per citarne alcuni. Le diverse amministrazioni saranno avvertite dell’interdittiva per eventuali provvedimenti, ricordiamo infatti che l'interdittiva antimafia, ovvero il provvedimento amministrativo del Prefetto che si pone l'obiettivo di tutelare l'economia da infiltrazioni della criminalità organizzata, produce l'effetto di escludere l'imprenditore da contratti con la Pubblica amministrazione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA