Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, Razza: «Ora la priorità in Sicilia è reperire posti letto»

Cronaca

Coronavirus, Razza: «Ora la priorità in Sicilia è reperire posti letto»

Di Redazione

CATANIA - «Per la Regione Siciliana è indispensabile proseguire nell’opera di reperimento di posti letto, come stiamo facendo, e di realizzazione di ulteriori terapie intensive, come si sta verificando in questi giorni». Lo ha affermato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, a margine del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuto a Palazzo del Governo a Catania, convocato dal prefetto Claudio Sammartino.

Pubblicità

«Siamo forti dell’esperienza delle Regioni del Nord - ha aggiunto - e abbiamo dei giorni di ritardo nella crescita del fenomeno rispetto a loro che ci permette di preparare meglio le strutture. Ci sono oltre 19mila siciliani rientrati nell’isola che si sono registrati sul sito messo a disposizione dalla Regione - ha aggiunto l’assessore - segno che si è colta la consapevolezza e l’importanza di fare saper che si è sul territorio, e mi attendo comportamenti conseguenti. Questa è una situazione che impegna i cittadini in prima persona, e non soltanto le istituzioni. E sono i cittadini - ha osservato - che devono rispettare le regole, in maniera ordinata e disciplinata le disposizioni che arrivano dalle Istituzioni. Occorre l'impegno collettivo di tutta la società ad arginare il fenomeno del contagio che può essere rallentato».

Razza ha lanciato un appello a «rispettare le regole e i professionisti». E «al mondo dell’informazione» ha ricordato che l'assessorato è «a disposizione 24 ore su 24, valuti sempre il riscontro delle notizie che arrivano, perché social media sono importanti, ma a volte possono essere, per colpa di qualche "buontempone", delle fake news». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA