Notizie locali
Coronavirus, famiglia catanese con tre bambini bloccata in Marocco

Cronaca

La famiglia catanese bloccata in Marocco: «Ci ha chiamato il ministero»

Di Redazione

PALERMO  - Lasceranno oggi stesso il Marocco il catanese Francesco Catalfo e la sua famiglia, rimasti bloccati ieri a Marrakech dopo che Ryanair ha sospeso tutti i voli per l’Italia per l'emergenza Coronavirus. I Catalfo, che hanno tre bambini piccoli, dovevano lasciare ieri il Marocco e hanno raccontato la loro disavventura all’Adnkronos per chiedere l’intervento della Farnesina e dell’Ambasciata in Marocco.

Pubblicità

Poco fa la svolta. "Ci ha chiamati la ministra Nunzia Catalfo - racconta Francesco Catalfo all’Adnkronos - Ci ha invitati caldamente ad andare via al più presto dal Marocco e andare in Francia. Fortunatamente abbiamo trovato dei voli, quindi alle 16.10 di oggi prenderemo il volo per Parigi".

"Siamo una decina gli italiani bloccati a Marrakech, ma per fortuna adesso siamo assistiti dal consolato- dice - adesso sappiamo che conoscono la nostra situazione. L’unico punto interrogativo è capire cosa accadrà a Parigi, ma questo lo vedremo tra qualche ora. Intanto lasciamo il Marocco e così potremo tornare nella nostra terra".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: