Notizie locali
Pubblicità
Maltempo, bomba d'acqua sulla Catania-Siracusa e disagi nella zona etnea

Cronaca

Maltempo, bomba d'acqua sulla Catania-Siracusa e disagi nella zona etnea

Di Redazione

CATANIA - Ondata di maltempo sulla Sicilia Orientale. Una bomba d’acqua sull'autostrada Siracusa-Catania, all’altezza dello svincolo di Priolo, ha creato allagamenti che hanno causato disagi alla circolazione: I volontari della Protezione civile di Priolo hanno aiutato gli automobilisti rimasti in panne. Ed un messaggio della protezione civile ha allertato sul pericolo esondazione di fiumi in particolare sul ponte di Capo Corso, nella zona di Laganelli, alle foci dei fiumi Anapo e Ciane, ed in contrada Mortellaro. Pericolo allagamenti «sulle strade di collegamento con le zone balneari tra Fontane Bianche, Ognina e Cassibile, compresa la statale in contrada Santa Elia» fanno sapere dalla Protezione civile.

Pubblicità


Sono stati già 40 invece gli interventi dei vigili del fuoco di Catania e provincia per la pioggia che continua a cadere da ieri. Sono state soccorse persone in auto ed eseguite operazioni per pali e semafori pericolanti, infiltrazioni d’acqua in abitazioni, garage allagati, caduta intonaci di rivestimento degli edifici. Un’altra decina di interventi di soccorso sono in atto, poco meno di 30 sono ancora da espletare. Le richieste sono arrivate da Catania e dalle zone di Paternò, paesi etnei, Giarre e Riposto. 

Per approfondire leggi anche: FULMINE DANNEGGIA CHIESA A MASCALUCIA

In serata la situazione si è fatta critica nella zona commerciale di Misterbianco dove un nubifragio ha trasformato in un "fiume" la via Carlo Marx. Diversi automobilisti sono rimasti bloccati all’interno delle loro auto. Sul posto per i soccorsi i vigili del fuoco del comando provinciale anche con i sommozzatori.

Domani è prevista un'altra giornata di pioggia sulla Sicilia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA