Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, il sindaco di Troina: «Sto male, sono in attesa del tampone»

Cronaca

Coronavirus, il sindaco di Troina: «Sto male, sono in attesa del tampone»

Di Redazione

 TROINA  - «Ringrazio quanti in questi minuti mi stanno chiamando e a cui non ho potuto rispondere purtroppo dalla notte scorsa ho avuto un’improvvisa febbre dolori al corpo e perdita delle forze. Ho appena fatto una Tac urgente e alcuni esami immediati e sono in attesa dei risultati». Lo scrive su Facebook Fabio Venezia, sindaco di Troina, paese dell’Ennese dove nell’Irccs "Oasi Maria Santissima" sono presenti 70 persone positive al Covid-19: 45 ospiti della struttura che assiste disabili mentali gravi e 25 operatori.

Pubblicità

«Cercando di fare il mio dovere - aggiunge il sindaco - nei giorni scorsi sono stato purtroppo a contatto con persone risultate poi conteggiate e adesso sono in attesa di fare anche io il tampone. Per adesso resisto fin quando le forze mi esisteranno continua isolamento e da casa gestire in prima persona l’emergenza con l’aiuto prezioso dei miei assessori e dei miei collaboratori. Vi ringrazio della vostra vicinanza e del vostro affetto».

intanto sono attesi i 19  medici dell’esercito italiano che tra oggi e domani dovrebbero supportare gli operatori sanitari dell’Istituto ricerca e cura a carattere scientifico "Oasi Maria Santissima". Oggi arriveranno i primi 7 sottufficiali medici, domani mattina arriveranno altri 9 sottufficiali e 3 ufficiali medici.

«Desidero ancora una volta ringraziare il ministro della Difesa Lorenzo Guerini - afferma il primo cittadino dell’Ennese - per aver accolto con tempestività la nostra richiesta e per l’attenzione dimostrata per la grave emergenza che stiamo vivendo a Troina».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: