Notizie locali
Pubblicità
Nuova Iside, indagati due ufficiali della petroliera Vulcanello

Cronaca

Peschereccio disperso, proseguono le ricerche di due marittimi del Nuova Iside

Di Redazione

Proseguono senza sosta le ricerche dei due marittimi a bordo del peschereccio Nuova Iside disperso da martedì nel mare tra San Vito Lo Capo e Ustica. Ieri è stato ritrovato nel mare di Ustica il corpo del 33enne Giuseppe Lo Iacono, uno dei tre marittimi del peschereccio di Terrasini. Era a bordo con il cugino 26enne Vito e il padre di quest’ultimo, Matteo, di 53 anni.

Pubblicità

Erano impegnati in una battuta di pesca di pescespada. Una motovedetta della Guardia costiera ieri pomeriggio ha trasportato il cadavere fino a Terrasini. Per le ricerche sono stati usati anche due elicotteri, un aereo e due motovedette della Guardia costiera, cui si è aggiunta la nave di ricerca oceanografica "Urbano Monti", dotata di tecnologia avanzata anche per la ricerca di profondità. Questa mattina si uniranno alle ricerche anche in pescatori della flotta di Terrasini e alcuni motopesca della zona di San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: