Notizie locali
Pubblicità
Vittoria, il papà di Alessio «Me ne vado da questa città»

Cronaca

Il papà di Simone: «Ci aspettavamo una pena più severa»

Di Redazione

«Il giudice ha fatto un ulteriore sconto rispetto alla richiesta del pm. Non sono queste le pene che si applicano ad un criminale. Ci saremmo aspettati una condanna più severa». Lo ha detto Tony D’Antonio, padre di Simone, uno dei due cuginetti morti travolti da un Suv alla cui guida c'era Rosario Greco, che il Gup di Ragusa ha condannato a nove anni di carcere.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA