Notizie locali
Sea Watch fermata dalla Guardia Costiere dopo una ispezione a bordo

Cronaca

Terzo soccorso per la Sea Watch, la ong tedesca chiede un porto sicuro

Di Redazione

ROMA - Terzo soccorso in 48 ore per la Sea Watch che, durante la notte, a seguito di un SOS lanciato da Alarm_phone, ha recuperato 46 persone da un barchino di legno che imbarcava acqua. A bordo della nave umanitaria ci sono ora 211 naufraghi «che hanno bisogno subito di un porto sicuro», fa sapere la ong tedesca.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: