Notizie locali
Pubblicità
Nubifragio su Palermo, sub dei pompieri salvano donna che rischia di annegare

Cronaca

Nubifragio a Palermo, sub dei pompieri salvano donna che rischiava di annegare

Di Redazione

PALERMO - Un temporale ha investito Palermo nel giorno del Festino di Santa Rosalia, la patrona della città, che quest’anno non prevede manifestazioni in strada. La pioggia ha iniziato a cadere copiosa nel primo pomeriggio e da quel momento il centralino dei vigili del fuoco non ha smesso di squillare: strade allagate nella zona dell’ospedale Buccheri La Ferla, in via Messina Marine e nei pressi degli ospedali Civico e Policlinico.  Sommozzatori dei vigili del fuoco sono riusciti a salvare una giovane rimasta intrappolata nell’auto sommersa dall’acqua in via Imera. Sul posto sono intervenute due squadre e i sub che sono riusciti ad arrivare alla vettura e tirare fuori l’automobilista. Per la donna sono stati lunghi attimi di paura. Il livello dell’acqua che si alza in pochi minuti quando piove in questo modo intenso l’ha sorpresa ed era rimasta bloccata all’interno del veicolo.

Pubblicità

In queste ore stanno proseguendo gli interventi per liberare gli automobilisti bloccati in altre strade di Palermo.  In alcuni sottopassi di viale della Regione siciliana, gli automobilisti sono rimasti intrappolati e hanno lasciato le auto salvandosi a nuoto. 

Disagi alla circolazione anche in via Ugo La Malfa e all’imbocco delle autostrade Palermo-Catania e Palermo-Mazara del Vallo.

Numerosi gli interventi per le grondaie pericolanti e per allagamenti nelle abitazioni a pioano terra e nei magazzini. Impegnate le squadre dei vigili del fuoco e le forze dell’ordine. 

Il Comune di Palermo lamenta il mancato allarme da parte delle autorità preposte.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA