Notizie locali
Pubblicità
Palermo, a 80 anni uccide la moglie di 70

Cronaca

Carini, lite risolta a colpi di pistola: arrestati i due contendenti

Di Redazione

Due sparatorie nel centro di Carini, nel palermitano, avvenute in piena estate, senza feriti ma che hanno causato grande preoccupazione fra i cittadini. Questa mattina i carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari in carcere nei confronti di due persone ritenute responsabili di minaccia aggravata mediante uso di armi nonché porto e detenzione illegale di pistola. Il provvedimento, emesso dal gip di Palermo su richiesta della procura, riguarda Salvatore Zimbardo, 50 anni, e Giuseppe Amato, 40 anni.

Pubblicità

Le indagini, condotte dai militari della Stazione di Carini unitamente alla Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Carini, hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei loro confronti e di ricostruire le due sparatorie avvenuto l’11 giugno e il 5 agosto di questa estate. In particolare, entrambe le volte, i due si sarebbero affrontati pubblicamente nel centro di Carini e, dopo una accesa lite in strada, avrebbero esploso diversi colpi di arma da fuoco.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: