Notizie locali
Pubblicità
Catania, pusher nascondeva 2,5 chili di marijuana in un tombino di Librino

Cronaca

Catania, pusher nascondeva 2,5 chili di marijuana in un tombino di Librino

Di Redazione

Pubblicità


Nascondeva due chili e mezzo di marijuana in un tombino a Librino. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato un 27enne catanese, incensurato, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari hanno accertato le modalità di distribuzione della droga ai pusher operanti nella piazza di spaccio di viale Vitta 12, nel popoloso quartiere etneo.

In particolare i militari, da posizione defilata e mediante l’utilizzo di particolari binocoli, avevano constatato come l’arrestato fosse l’incaricato della custodia della droga successivamente smerciata e che a tal fine, proprio per la sua mancanza di pregiudizi penali, quest’ultimo venisse “utilizzato” dai suoi complici per evitare di attirare l’attenzione da parte delle forze dell’ordine ed i relativi controlli.

L’uomo infatti, sempre da solo e con periodica routine, si avvicinava ad un furgone abbandonato che ostruiva l’accesso ad un pesante tombino in ghisa, quindi ritornava sui suoi passi dopo circa un minuto. I carabinieri hanno così atteso l’uomo sorprendendolo alle spalle e hanno verificato che all’interno del tombino c’erano contenuti vari involucri di cellophane contenenti complessivamente 2,5 chili di marijuana, nonché il necessario materiale per il confezionamento delle singole dosi da vendere al minuto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: