Notizie locali
Pubblicità
Comiso, l'agricoltore con il “bunker” per la piantagione di marijuana

Cronaca

Comiso, l'agricoltore con il “bunker” per la piantagione di marijuana

Di Redazione

COMISO - Una piantagione con 177 piante di canapa olandese è stata sequestrata a Comiso (Ragusa) dai carabinieri della compagnia di Vittoria in un bunker nascosto da una botola in un capannone annesso all’abitazione di un agricoltore di 63 anni, Vincenzo Zago, che è stato arrestato in flagranza di reato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga avrebbe potuto fruttare diverse decine di migliaia di euro. L'uomo deve anche rispondere di furto aggravato di energia elettrica. All’operazione hanno preso parte i carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori «Sicilia».

Pubblicità

Durante una perquisizione di casa dell’uomo, in contrada Billona, i militari, dopo aver trovato un bilancino di precisione, una stufa elettrica e un ventilatore, hanno scoperto un sotterraneo a cui si accedeva da una botola, dov'erano le piantine.

La piantagione aveva un impianto di ventilazione, illuminazione, aerazione, irrigazione ed era dotata di un deumidificatore, il tutto allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica che ha causato all’Enel un danni stimato in circa 65 mila euro
Durante la perquisizione sono stati sequestrati circa sei grammi di marijuana già essiccata. La sostanza stupefacente sarà sottoposta ad analisi tossicologica.

L'arrestato è stato posto ai domiciliari fino all’udienza di convalida.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: