Notizie locali
Pubblicità
Paternò, la "stretta" dei carabinieri sui controlli anti covid

Cronaca

Paternò, la "stretta" dei carabinieri sui controlli anti covid

Di Redazione

Ancora una stretta dei carabinieri sulla movida a Paternò. I militari dell’Arma nell’ambito di un servizio coordinato finalizzato al rispetto delle norme di sicurezza alla circolazione stradale, con particolare attenzione al rispetto delle prescrizioni relative all’utilizzo di mascherine e protezioni per naso e bocca e al distanziamento sociale (contenimento contagio Covid).

Pubblicità

I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato per evasione Alessandro Pannitteri, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari: l’uomo è stato sorpreso alla guida del proprio motociclo in violazione delle prescrizioni impostegli. I carabinieri hanno poi elevato una serie di sanzioni amministrative: segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti tre giovanissimi trovati in possesso di alcune dosi per complessivi grammi 4 di sostanza stupefacente del tipo marijuana; contestate 17 sanzioni amministrative per violazione al codice della strada, elevando verbali per un ammontare complessivo di euro 11.400, sottoponendo a sequestro e fermo amministrativo 3 veicoli. Sono state identificate 86 persone e controllati 36 veicoli.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: