Notizie locali
Pubblicità
Bilanci falsi, assolti in Appello l'ex sindaco di Messina Buzzanca e la giunta

Cronaca

Bilanci falsi, assolti in Appello l'ex sindaco di Messina Buzzanca e la giunta

Di Redazione

MESSINA - La Corte di appello di Messina ha ribaltato il verdetto di primo grado e ha assolto in secondo grado gli imputati nel processo nato per presunti sui bilanci falsi del Comune di Messina tra il 2009 e il 2012.

Pubblicità

Assolti l'allora sindaco Giuseppe Buzzanca e gli ex assessori Carmelo Capone, Dario Caroniti, Orazio Miloro, Giuseppe Puglisi, Roberto Sparso, Salvatore Magazzù, Franco Mondello, Elvira Amata, Giuseppe Corvaja, Giuseppe Isgrò, Carmelo Santalco e Giorgio Muscolino. Assolti anche i revisori dei conti Giovanni Di Leo, Carmelo Giardina, Giancarlo Panzera e Dario Zaccone, come i dirigenti Franco Aiello, Antonio Amato, Attilio Camaioni, il ragioniere generale Ferdinando Coglitore, Domenico Maesano, Vincenzo Schiera.

Assolto anche l’ex vice sindaco Gianfranco Scoglio, fuori dal processo in primo grado per prescrizione, che aveva chiesto che l'Appello riesaminasse la sua posizione ed è stato scagionato nel merito. L'inchiesta della Procura si basava sui verbali del consiglio comunale, su i rilievi di alcuni consiglieri, e sulla consulenza del professore Vito Tatò che aveva analizzato le carte "contabili» del Comune e aveva analizzato in particolare i debiti fuori bilancio e i crediti delle partecipate.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA