Notizie locali
Pubblicità
Posti letto in Rianimazione: in Sicilia è profondo rosso

Cronaca

Rianimazioni in Sicilia, Italia Viva: «Chiarezza sui posti realmente disponibili»

Di Redazione

«Le parole pronunciate nell’audio messaggio del direttore generale della Sanità Mario La Rocca ai manager delle aziende ospedaliere, con la polemica che ne è seguita, vanno ricondotte alla reale situazione sui posti letto Covid davvero disponibili in Sicilia. L’assessore Ruggero Razza ha l’obbligo di informare tutti i siciliani chiarendo se i posti indicati al governo nazionale siano quelli effettivi. Va anche confermato il dato che ciascun dirigente ha comunicato per capire se qualcuno si è reso responsabile volutamente di errori e se il sistema oggi è rispondente alle indicazioni date».

Pubblicità

Lo ha detto Nicola D’Agostino, capogruppo di Italia Viva all’Assemblea regionale siciliana, secondo il quale «da un lato va evitata una pericolosa polemica fondata sul nulla, dall’altro sarebbe più grave lasciare qualsivoglia dubbio o minimizzare comportamenti che, se dovessero propendere per ipotesi di reato, andrebbero denunciati alla magistratura. Per questo motivo abbiamo chiesto alle direzioni delle Aziende di fornire tutte le informazioni utili a capire cosa sia accaduto».

Una posizione condivisa anche da un altro parlamentare regionale di Italia Viva, Luca Sammartino. «L'emergenza sanitaria - dice - impone la massima trasparenza sui dati reali. I siciliani hanno diritto di sapere cosa sta avvenendo e cosa eventualmente non sta funzionando, per questo ho inviato una lettera formale ai direttori generali delle 17 aziende sanitarie ed ospedaliere di tutte le province della Sicilia per conoscere la situazione vera ed aggiornata delle terapie intensive e dei posti letto Covid».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA