Notizie locali
Pubblicità
Palagonia, abitano ancora nelle case confiscate: cinque denunciati

Cronaca

Palagonia, abitano ancora nelle case confiscate: cinque denunciati

Di Redazione

Abitavano nelle stesse case che erano state loro confiscate dallo Stato. I Carabinieri di Palagonia hanno denunciato un pluripregiudicato 60enne del posto, la moglie di 54 anni, la figlia di 19 anni, il figlio 36enne e la moglie di quest’ultimo di 32 anni, per invasione di terreni o edifici nei casi di esclusione della perseguibilità a querela.

Pubblicità

I militari, dopo un sopralluogo degli uomini dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata, che avevano effettuato un sopralluogo lo scorso 15 dicembre, hanno constatato come i soggetti denunciati occupassero ancora due immobili: uno ubicato in via Cesare Battisti e l’altro in contrada Vanghella, unitamente anche ai figli minorenni.

Tutti gli immobili, già di proprietà del 60enne (già condannato per traffico di sostanze stupefacenti), sono stati sottoposti a confisca, a seguito della condanna dell’uomo per traffico di sostanze stupefacenti, sin dal 2011.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: