Notizie locali
Pubblicità
Trabocco lavico sullo Stromboli: «È un peccato che non ci siano turisti»

Cronaca

Trabocco lavico sullo Stromboli: «È un peccato che non ci siano turisti»

Di Alfredo Zermo

STROMBOLI - Trabocco lavico dal cratere nord di Stromboli. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, osservatorio Etneo ha comunicato che dalle ore 9.45 di stamane le telecamere di sorveglianza mostrano una fuoriuscita di lava. Il tremore invece non mostra nessun cambiamento significativo. Anche le reti Gps e clinometriche di Stromboli non hanno evidenziano variazioni significative.

Pubblicità

«Peccato - dice la guida vulcanologica Mario Zaia, in arte "Zazà" - che non possono arrivare i turisti, visto che continua ad esserci una spettacolare attività del cratere che oltre che dai 400 metri dove possiamo arrivare solo noi, si può anche vedere sia da 300 metri che anche dall’Osservatorio. L’attività è la classica "stromboliana" caratterizzata dal lancio di lapilli incandescenti e giochi di fuoco». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: