Notizie locali
Pubblicità
Gregoretti, Giuseppe Conte: «Sono a disposizione dei magistrati»

Cronaca

Caso Gregoretti: Conte disponibile per il Gip di Catania nonostante la crisi

Di Redazione

CATANIA - L’attuale crisi politica non farà slittare la deposizione del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, come testimone, nell’ambito del procedimento Gregoretti per la richiesta di rinvio a giudizio dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Si terrà regolarmente dopodomani, giovedì 28 gennaio, a Roma, l’udienza preliminare fissata dal Gip di Catania, Nunzio Sarpietro, con l’audizione del premier come persona informata sui fatti.

Pubblicità

Da quanto si apprende la segreteria di Conte avrebbe confermato al presidente del Gip di Catania la sua disponibilità. L’udienza si terrà alle 10.30 nella sala Verde di Palazzo Chigi.

Dopo l’udienza preliminare i rappresentanti legali delle parti civili, gli avvocati Daniela Ciancimino (Legambiente nazionale e Sicilia), Antonio Feroleto (Arci nazionale) e Corrado Giuliano (Accoglierete), incontreranno i giornalisti, dalle 14 alle 15, nella sala stampa di Montecitorio. Parteciperà in video conferenza anche il penalista Massimo Ferrante, avvocato di parte civile di una famiglia di migranti presente su nave Gregoretti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA