Notizie locali
Pubblicità
Estorsione, "Nuccio u cannaleri" del clan Laudani torna in carcere

Cronaca

Lercara, il reddito di cittadinanza anche a tre condannati per mafia

Di Redazione

LERCARA FRIDDI I carabinieri della Compagnia di Lercara Friddi hanno denunciato cinque «furbetti» del reddito di cittadinanza. Tre di loro hanno riportato condanne definitive per associazione mafiosa. I cinque sono indagati per aver reso false dichiarazioni all’Inps al fine di ottenere il sussidio. Oltre ai tre condannati per mafia sono stati denunciati la madre di uno di loro e la compagna. I redditi percepiti indebitamente sono circa 20 mila euro. All’autorità giudiziaria di Termini Imerese verrà richiesta l'emissione del provvedimento di sospensione e la successiva revoca del beneficio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA