Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Sciacca, acciughe sott'olio vendute come siciliane erano contraffatte

Di Redazione

SCIACCA - Alici e sardine sott'olio, prelibatezze della Sicilia che qualcuno aveva pensato di produrre e vendere senza alcuna autorizzazione, spacciandoli con etichette false per alimenti prodotti da un’azienda di Sciacca (Agrigento) del settore. Era da un po' che i militari della Stazione carabinieri di Sciacca, partendo da prodotti ittici conservieri contraffatti venduti ad alcuni piccoli negozianti agrigentini e trapanesi, erano sulle tracce del laboratorio abusivo che confezionava gli alimenti.

Pubblicità

E così ieri i militari, supportati dai colleghi del Nas di Palermo, hanno individuato a Sciacca il luogo in cui i prodotti venivano confezionati.

In un locale angusto sono stati trovati circa 8 quintali di confezioni di alici e sardine sott'olio, suddivisi in un migliaio di barattoli di vetro, su cui erano state applicate etichette false di un’azienda saccense del settore, ovviamente all’oscuro di tutto.

Immediatamente sono stati sequestrati i prodotti per un valore commerciale di 20.000 euro, il laboratorio e le attrezzature presenti. Per il titolare dell’attività, un 57enne è scattata la denuncia per frode in commercio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: