Notizie locali
Pubblicità
Estorsione, "Nuccio u cannaleri" del clan Laudani torna in carcere

Cronaca

Estorsione, "Nuccio u cannaleri" del clan Laudani torna in carcere

Di Fabio Russello

“Nuccio u cannaleri”, al secolo Giovanni Costantino, di 59 anni, Aci Bonaccorsi, esponente di spicco del clan Laudani è tornato in carcere per espiare tre anni, 9 mesi e 25 giorni, per una condanna per estorsione. Il provvedimento di carcerazione è stato emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania ed eseguito dai carabinieri di Viagrande.

Pubblicità

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA