Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, litiga col cognato e gli mostra una cartuccia: «Questa è per te»

Di Redazione

Litiga con il cognato e gli mostra una cartuccia: «Questa è per te». I Carabinieri hanno denunciato un catanese 33enne, per detenzione illegale di munizionamento. Al 112 era giunta la segnalazione di un uomo che lamentava che, poco prima, aveva avuto per futili motivi un diverbio prima verbale poi degenerato in uno scontro fisico con il proprio cognato, abitante in via Del Bosco. I carabinieri hanno provveduto a identificare i contendenti, che nel frattempo si erano calmati, spiegando loro che, qualora lo avessero ritenuto opportuno, ognuno avrebbe potuto sporgere una querela nei confronti dell’altro.

Pubblicità

Ma a questo punto il comportamento dell’uomo, quello che aveva chiamato i carabinieri, è cambiato radicalmente assumendo atteggiamento minaccioso nei confronti del cognato precisando che in caso di inerzia avrebbe sistemato la cosa a modo suo, non limitandosi alla sola minaccia verbale ma nel contempo estraendo dalla tasca una cartuccia calibro 22.

Ovvia l’immediata perquisizione personale dell’uomo da parte dei militari ma, al momento di estendere la ricerca anche all’interno della sua abitazione, quest’ultimo ha loro riferito d’aver dimenticato le chiavi all’interno. Problema subito risolto grazie ai Vigili del Fuoco, che hanno provveduto all’apertura della porta d’ingresso. I militari quindi, proprio dietro la porta, hanno trovato una busta con 146 munizioni per arma da fuoco vari calibri (cal. 9 a pallini, cal. 22, cal. 6 a palla piatta e cal. 8 a salve) che sono valse all’uomo la denuncia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: