Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Scivola in un canale e muore: era il nipote di Matteo Messina Denaro

Di Redazione

Gaspare Allegra, 37 anni, di Castelvetrano, nipote del boss latitante Matteo Messina Denaro, è morto scivolando in un canalone, durante un’escursione, ieri pomeriggio, nella zona della Bocchetta di Prada, tra i comuni di Mandello del Lario ed Esino Lario, nel Lecchese.

Pubblicità

L’incidente è accaduto davanti al fratello Francesco. Allegra viveva ad Albairate, in provincia di Milano, da molti anni ed era un avvocato. A nulla è valso l’intervento del personale del soccorso speleologico.
Il padre Rosario, marito di una delle sorelle del capomafia, è morto qualche tempo fa per un aneurisma cerebrale, mentre era detenuto al 41 bis nel carcere di Terni. 

Gaspare Allegra era stato dato per disperso nel primo pomeriggio di domenica 21 marzo. Poi la scoperta del cadavere.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: