Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Ponte, Giovannini: «Non si può fare con i fondi del Recovery»

Di Redazione

«Quanto alla realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina, ho già avuto modo di evidenziare come la complessità dell’opera non risulti compatibile con la tempistica di realizzazione degli interventi ammissibili a finanziamento con le risorse del PNRR».

Pubblicità

Lo ha detto il ministro delle infrastrutture e mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, al question time alla Camera, spiegando che «al fine di velocizzare l’attraversamento dello Stretto di Messina, recentemente evidenziata nelle risoluzioni approvate dal Parlamento in relazione alla proposta di PNRR, confermo che sono in corso gli approfondimenti necessari sulle diverse soluzioni». Quindi ha concluso: «Quello che posso dire è che i lavori della Commissione ministeriale, istituita presso il Ministero, si concluderanno a brevissimo nelle prossime settimane, con l'elaborazione di una relazione, che presenterò al Parlamento per aprire un dibattito pubblico efficace e proficuo». 

«Il ponte sullo stretto di Messina è un’opera essenziale per il Mezzogiorno. L’invito che Forza Italia rivolge è di superare i limiti burocratici del Recovey Plan e delle varie commissioni ministeriali affinché non fungano da paravento rispetto a una scelta che il governo deve compiere al più presto possibile, ponendo la questione della realizzazione del Ponte sullo stretto in una discussione del Consiglio dei ministri» ha replicato la deputata di Forza Italia, Stefania Prestigiacomo, intervenendo nell’Aula di Montecitorio nel corso del question time sulla realizzazione del ponte sullo stretto di Messina.
«Per un reale sviluppo del Sud il sistema dei trasporti è essenziale. Servono pertanto investimenti, innanzitutto in coraggio e su progetti che guardano al futuro. Il ponte sullo stretto è uno di questi. Tergiversare sarebbe come continuare a negare lo sviluppo al Mezzogiorno», ha concluso

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: