Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Corsa clandestina di cavalli nel Siracusano, ma arrivano i Cc

Di Redazione

SIRACUSA - I carabinieri hanno interrotto una corsa clandestina di cavalli organizzata sull'asse stradale che collega Canicattini Bagni e Noto a Palazzolo Acreide, la cosiddetta Maremonti. Decine di giovani a bordo di motocicli si sono dati appuntamento per dare luogo alla corsa clandestina e alle scommesse illegali.

Pubblicità

Gli spettatori hanno bloccato il traffico, impegnando quasi interamente le due carreggiate e obbligando gli automobilisti in transito a farsi da parte. Tra le autovetture c'era un auto «civetta» dei carabinieri di Noto, che si è posta al centro della carreggiata ed azionando le sirene ha interrotto la corsa clandestina. Immediata la fuga dei partecipanti nelle campagne circostanti. Individuati tra i campi sedici persone che sono state denunciate.

Un cavallo è stato sequestrato ed affidato alle cure dei veterinari. Sanzioni anche per la violazione della normativa anticovid. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA