Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Agrigento, cocaina e due fucili da caccia in casa: arrestata coppia

Di Redazione

AGRIGENTO - Due fucili calibro 12, perfettamente funzionanti, sono stati ritrovati dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento in un’abitazione di Maddalusa ad Agrigento. Uno, con le canne mozzate per renderlo più facilmente occultabile e trasportabile, era stato messo sotto vuoto e nascosto in cucina; l’altro, che è risultato essere quello rubato lo scorso primo aprile a Favara (Ag), era nascosto invece sopra un armadio. Una coppia di conviventi - lui 26 anni e lei 47 anni - è stata arrestata per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione.

Pubblicità

Ma i due dovranno rispondere anche di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio perché i carabinieri - coordinati dal capitano Marco La Rovere, che è il comandante della compagnia dell’Arma di Agrigento, - durante la perquisizione domiciliare hanno trovato 10 grammi di cocaina già suddivisa in dosi e materiale per il confezionamento.

Il fucile con le canne mozzate è risultato essere non censito in banca dati, quindi, di fatto, se ne sconosce la provenienza. Il calibro 12 verrà, dunque, sottoposto ad approfonditi esami, sia per provare a tracciarne la provenienza, sia per stabilire se sia stato o meno - ed eventualmente in che occasione - utilizzato. L’altro invece, quello messo sotto vuoto, è risultato lo stesso fucile rubato, lo scorso primo aprile, in un’abitazione di Favara assieme ad una cinquantina di cartucce. Per quel furto, la proprietaria dell’arma era finita nei guai, con una segnalazione alla Procura, per l’ipotesi di reato di omessa custodia. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: