Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Pusher a soli 16 anni al Villaggio Dusmet fermato dai carabinieri

Di Redazione

Faceva il pusher a 16 anni al villaggio Dusmet. C’è anche lui tra le tre persone arrestate dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Dante, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi, al termine dei controlli nel quartiere catanese. In manette sono finiti anche Michele Caffari di 30 anni (nella foto in alto) e Alberto Russo di 37 (nella foto in basso). Tutti sono catenese e tutti son o accusati di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Pubblicità

I militari hanno operato una prima perquisizione all’interno dell’abitazione del 30enne dove sono state tgrovate 10 dosi di marijuana, 1 dose di cocaina, un bilancino elettronico di precisione, 190 euro in contanti, e del materiale comunemente utilizzato per confezionare le dosi di stupefacente. La seconda “visita” è stata eseguita in casa del 37enne dove, grazie al prezioso fiuto del Labrador “Ivan”, i militari hanno scovato e sequestrato due buste di plastica contenenti complessivamente circa 900 grammi di marijuana.

Il minorenne invece è stato sorpreso dai carabinieri a spacciare in via Vescovo Maurizio ed ha tentato la fuga all’interno del quartiere dove è stato bloccato e trovato in possesso di due dosi di marijuana, 40 euro in contanti, e un “pizzino” con sopra annotati nomi e cifre relativi alla compravendita dello stupefacente. Il 16enne è stato accompagnato nel centro di prima accoglienza di via Franchetti, gli altri due sono al momento ai domiciliari.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: