Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

La primavera stenta a partire: Sicilia tra pioggia, vento e temperature in calo

Di Redazione

CATANIA - Pur essendo già in primavera inoltrata, stenta ancora a partire la bella stagione in Sicilia, interessata a partire da oggi da una depressione che ha portato la Protezione civile regionale ad emettere un allerta meteo gialla valida fino alle 24 di oggi 15 aprile per il rischio di forti rovesci in tutta l'Isola.

Pubblicità

Come spiegano i metereologi, sulle tutte le nostre regioni meridionali si apre oggi una lunga fase improntata a condizioni d'instabilità atmosferica in un contesto ventoso e termicamente inferiore alle medie climatiche di metà primavera.

L'anticiclone è infatti ancora defilato sull'Oceano Atlantico e cià ha favorito l'instaurazione di una vasta circolazione ciclonica in quota tra la Mitteleuropa, Italia e il Mediterraneo occidentale. Nella giornata di oggi 15, in particolare, un minimo depressionario in approfondimento sul Nord Africa apporterà un generale aumento della nuvolosità e le prime piogge sulla Sicilia. Secondo le previsioni di 3bmeteo, domani le precipitazioni, sotto forma di deboli piovaschi o pioviggini a carattere irregolare, si estenderanno anche alla Calabria occidentale e alla bassa Campania; nei bassi strati, frattanto, si intensificheranno sensibilmente i venti di Grecale. Sabato di “transizione”, tra nubi e fasi soleggiate, in vista di un probabile nuovo peggioramento nel pomeriggio-sera di domenica 18. Le temperature come detto sono previste in calo.

In Sicilia quindi nei prossimi giorni ci attendono anche giornate molto nuvolose, pioggia da pioviggine a temporali e freddo con nevicate in quota sull'Etna.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA