Notizie locali
Pubblicità
Catania, lancia pochette con cocaina dalla finestra all'arrivo della Polizia

Cronaca

Biancavilla, chiuso il bar che dava il caffè ma anche la droga

Di Redazione

Il questore di Catania ha chiuso per 30 giorni, il “Bar da Coco”, gestito da C.G. a Biancavilla, in via Vittorio Emanuele. Alla base del provvedimento c’è quanto scoperto dai poliziotti del Commissariato di Adrano: dentro il Bar si spacciava droga. A molti avventori, infatti, accanto alla tazzina di caffè, veniva consegnato un involucro dietro pagamento di una banconota da venti (20) euro. L’intervento di polizia ha permesso di trovare 39 involucri che contenevano presumibilmente cocaina. E nascosto sotto al bancone del bar c’erano anche 210 euro e della marijuana dentro una busta di plastica. L’operazione ha portato quindi all’arresto del gestore del bar e del suo fornitore. Per il bar è il secondo provvedimento. Nel primo caso erano state sequestrate 8 dosi di droga, un bilancino di precisione, bustine in cellophane e banconote di piccolo taglio presumibilmente provento dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA