Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Acireale, la droga era nascosta dentro il giocattolo del figlio

Di Redazione

Nascondeva la droga nel giocattolo del figlio. I Carabinieri della Stazione di Acireale, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Radiomobile della Compagnia, hanno arrestato un 30enne di Aciureale, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicità

Seppur relegato ai domiciliari dal novembre 2019, quando i militari lo beccarono mentre insieme ad un complice nascondeva della cocaina all’interno di una cavità muraria in via Laracio ad Acireale, l’uomoi continuava ad “esercitare” l’attività di pusher tanto da spingere i carabinieri a fargli visita. I militari hanno trovato e sequestrato una decina di grammi tra cocaina e marijuana, sostanze in parte già suddivise in dosi, che l’uomo aveva occultato all’interno di un piccolo dinosauro utilizzato dal figlio per giocare. Quaranta euro i contanti e del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in vendita. L’arrestato rimane agli arresti domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: