Notizie locali
Pubblicità
Mazara, Denise compie venti annidal Comune «Auguri ovunque tu sia»

Cronaca

Denise, sì a una commissione d'inchiesta in Parlamento: «Troppi errori»

Di Redazione

Per il caso di Denise Pipitone è stato avviato l’iter di formazione di una Commissione parlamentare d’inchiesta. Lo ha confermato l’onorevole Alessia Morani (Pd), componente della Commissione Giustizia, oggi durante la trasmissione televisiva «Ore 14» su Rai 2 condotta da Milo Infante.

Pubblicità

«Mi ha colpito l’enormità di errori che sono stati fatti più volontari che involontari, mi ha colpito il numero di magistrati che si sono succeduti, mi ha colpito la mancanza di approfondimento su alcune prove chiave. Oggi è ora di fare chiarezza», ha detto la parlamentare in trasmissione.

A rilevare una serie di retroscena dell’inchiesta è stata proprio una ex pm che indagò sul caso, Maria Angioni. Alcuni particolari erano stati anche sollevati dall’avvocato Giacomo Frazzitta durante la fase processuale a carico della sorellastra di Denise, Jessica Pulizzi, poi assolta in tre gradi di giudizio. «Fondamentale è stato ed è il supporto dell’avvocato Frazzitta e di Piera Maggio che a gran voce chiedono verità e giustizia», ha concluso la Morani.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA