Notizie locali
Pubblicità
Catania, lancia pochette con cocaina dalla finestra all'arrivo della Polizia

Cronaca

Biancavilla, il titolare del Bar Coco non potrà entrare per due anni in nessun altro bar

Di Redazione

Non potranno più entrare e nemmeno avvicinarsi a tutti i bar di Biancavilla. E’ questo il provvedimento emesso dal questore di Catania nei confronti del titolare del Bar Coco C.G. di 45 anni e di M.N.G. di 28 anni. Tutti e due erano stati arrestati lo scorso 17 aprile quando nel corso di un servizio antidroga dei poliziotti di Adrano il titolare del Bar Coco fu sorpreso mentre riceveva da M.N.G. un contenitore con 30 involucri di cocaina. Il pusher ha tentato di fuggire su uno scooter ma, dopo una breve colluttazione con gli agenti di Polizia, è stato raggiunto e bloccato. Ai due soggetti è stato vietato di accedere e stazionare nei pressi di tutti i bar di Biancavilla per 2 anni. M.N.G., essendo risultato già condannato con sentenza definitiva per spaccio di stupefacenti, sono state anche imposte altre prescrizioni: dovrà presentarsi 2 volte la settimana negli Uffici di Polizia e non potrà allontanarsi dal comune di residenza senza autorizzazione della Questura.

Pubblicità

Il questore di Catania ha emesso altri due divieti di accedere e stazionare nei pressi di due scuole di Catania nei confronti di due ragazzi, dei quali uno minore, sorpresi a spacciare marijuana nei pressi delle scuole ITIS “G. Marconi” e Liceo Scientifico “G. Galilei”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: