Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, il Comune ferma i lavori Dusty alla Timpa di Leucatia

Di Redazione

L’Amministrazione comunale di Catania ha disposto la sospensione immediata dei lavori nel cantiere per la demolizione e la ricostruzione di un immobile nel Monte Paolillo, ricadente nella Timpa di Leucatia, di proprietà di Dusty immobiliare Srl.

Pubblicità

Il provvedimento, emesso dal direttore dell’Urbanistica, Biagio Bisignani, e pubblicato nell’area «Amministrazione Trasparente» del sito del Comune, oltre che ai diretti interessati, è stato notificato al sindaco, al segretario generale nella qualità di responsabile Anticorruzione, al Procuratore, alla locale Soprintendenza ai beni culturali e architettonici, al Genio Civile a all’Arta. Tra i presupposti su cui è fondato, spiega il Comune, oltre ad alcune irregolarità formali in corso di accertamento, è evidenziato che «è necessario verificare i lavori, la legittimità degli stessi, nonché la quantificazione dei lavori già eseguiti, le conformità delle dichiarazioni prodotte in Dia e della Perizia giurata a supporto, in attesa del dissequestro dei documenti da parte della Procura richiesti dall’Amministrazione Comunale lo scorso 16 aprile».

Nell’atto di sospensione dei lavori è anche specificato che entro 15 giorni, se ne sussistono i presupposti, verrà promossa un’ordinanza del sindaco per il sequestro del cantiere. La segnalazione delle possibili difformità urbanistiche nel cantiere erano state segnalate lo scorso 30 marzo dall’associazione Sicilia Antica; con richiesta di accesso atti, dal consigliere comunale Graziano Bonaccorsi, il 12 aprile, e del rappresentante del movimento Catania Bene Comune Matteo Iannitti, il 15 aprile; nelle sedute della Settima e Decima Commissione Consiliare entrambi del 15 Aprile e, infine, dall’associazione Stelle e Ambiente del 28 aprile .

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: