Notizie locali

Cronaca

E' morto mons. Pio Vittorio Vigo, era stato vescovo di Acireale

Di Redazione

E’ morto, in una clinica di Verona dove era ricoverato, mons. Pio Vittorio Vigo, vescovo emerito di Acireale (Catania), sua città d’origine e dove la salma sarà tumulata. Aveva 86 anni. Lo rende noto il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti, «con l’animo profondamente addolorato». Nato ad Acireale il 4 novembre 1935, fu ordinato Sacerdote il 20 settembre 1958. Conseguito il dottorato in Filosofia, alla Pontificia università Gregoriana di Roma, rientrò in Diocesi, prestando il suo ministero sacerdotale accanto a mons. Michele Cosentino, nella conduzione dell’Oasi 'Maria SS.ma Assuntà di Aci S. Antonio (Catania). Insegnò Filosofia al Seminario vescovile e Religione nelle scuole statali.

Pubblicità

Successivamente fu nominato Pro-Vicario generale della Diocesi, poi Vicario generale e Prevosto del Capitolo Cattedrale. Il 13 gennaio 1981 fu nominato Vescovo titolare di Astigi e ausiliare dell’Arcivescovo di Catania. Il 28 aprile 1984 fu nominato Amministratore apostolico di Nicosia e, il 7 marzo 1985 ne divenne il Vescovo. Il 24 maggio 1997 arcivescovo-metropolita di Monreale e, infine, il 15 ottobre 2002 arcivescovo-vescovo di Acireale, fino al 1 ottobre del 2011.

"La comunità diocesana - afferma mons. Raspanti - è grata al Signore per il fecondo ministero di mons. Vigo ed eleva preghiere al Padre della misericordia, perché possa ricevere il premio promesso ai servi buoni e fedeli del Vangelo».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA