Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Rifiuti, 21 sanzioni nel Catanese grazie a filmati videosorveglianza

Di Redazione

CATANIA - I militari del Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale (Nipaaf) dei carabinieri hanno sanzionato, grazie all’ausilio della videosorveglianza, 21 persone, per complessivi 12.600 euro, nell’ambito di servizi contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti sul ciglio delle strade a San Giovanni La Punta e Paternò.

Pubblicità

In particolare diversi soggetti sono stati immortalati mentre scendevano dai propri autoveicoli e abbandonavano sacchi di rifiuti urbani e scarti di rifiuti edili, ai bordi delle strade, soprattutto in ore serali, violando peraltro tutte le ordinanze sindacali sulla raccolta differenziata.

In alcuni casi i trasgressori sono stati ripresi mentre effettuavano il lancio del sacchetto direttamente dal veicolo in corsa. Molto spesso si tratta di incivili "seriali" che smaltiscono quotidianamente i rifiuti in questo modo.

Una persona, nel tratto di strada che collega Paternò a Belpasso, è stata filmata mentre dava fuoco ad un cumulo di rifiuti, che solo per una serie di eventi fortunosi non ha scatenato un incendio sui terreni circostanti. E’ stato deferito alla Procura di Catania e rischia la pena della reclusione da 2 a 5 anni. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA