Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, marito e moglie se le danno di santa ragione ma i carabinieri sedano la lite e trovano la droga

Di Redazione

I carabinieri intervengono per sedare una lite in famiglia e trovano nella casa della droga. I militari del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno così denunciato un catanese di 44 anniper detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti.

Pubblicità

Tutto è cominciato nella tarda serata di lunedì quando al numero di emergenza era giunta una telefonata da parte di un residente della zona che, in via Sant’Angelo Fulci, segnalava una violenta lite in corso all’interno di un appartamento. La pattuglia dei militari, recatasi sul posto, ha constatato la presenza dei due contendenti, l’uomo denunciato e la moglie 47enne, nonché della madre 83enne dell’uomo e del figlio minore della coppia.

Era emerso che i due coniugi, già in fase di separazione, avevano avuto un alterco causato da un motivo futile e che la prima ad aggredire era stata proprio la moglie, con una reazione dell’uomo.

Nel corso della discussione, i militari hanno sentito il classico odore di cannabis. E infatti in camera da letto hanno trovato due piante di cannabis indica occultate dietro una tavola di legno ed una lampada alogena puntata sulle stesse, che però in quel momento era spenta. L’uomo si è assunto le proprie responsabilità che gli sono costate una denuncia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: