Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, la Fontana dell'Amenano svelata dopo il restauro

L'amministrazione comunale riconsegna alla città un monumento molto amato dai catanesi. I lavori, iniziati a gennaio, sono stati eseguiti dagli studenti dell'Accademia di Belle Arti GUARDA IL VIDEO

Di Redazione

CATANIA - La fontana dell'Amenano nella piazza del Duomo di Catania è stata riconsegnata alla città dall'Amministrazione comunale dopo un accurato intervento di restauro. E' stato il sindaco Enco Bianco a svelare l'acqua o' linzolu, come i catanesi chiamano questa amata fontana che si trova proprio all'ingresso della rinomata Pescheria. La fontana è stata restituita al suo antico splendore dagli studenti dell'Accademia di Belle Arti di Catania: i lavori - eseguiti negli ultimi mesi all'aperto e ammirati anche dai turisti - erano cominciati circa sei mesi fa. Presenti alla cerimonia anche la soprintendente ai Beni Culturali Fulvia Caffo, il direttore dell'Accademia di Belle Arti Virgilio Piccari, l'assessore alla Cultura Orazio Licandro e quello alle Politiche scolastiche Valentina Scialfa.

Pubblicità

Mentre in contemporanea si svolgeva alla Pescheria il PopUp Market, durante l'evento uno speciale attestato è stato consegnato dal sindaco ai venti studenti dell'Accademia che sono stati impegnati nel restauro: il lavoro non ha riguardato solo la mano della statua distrutta anni fa da alcuni vandali ma è stato un restyling dell'intera scultura. Alla cerimonia l'orchestra da camera di archi dell'Istituto musicale Vincenzo Bellini ha suonato arie belliniane.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA