Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Bimba di due anni morì in ospedale, la madre chiede giustizia

L'appello di Giuseppina Gullia, madre di Sharon Manasseri, la bimba di due anni morta al reparto di Pediatria dell'ospedale di Sant'Agata di Militello il 18 dicembre 2014

Di Redazione

ACQUEDOLCI - «Voglio giustizia, le istituzioni sembrano aver dimenticato la mia piccola. A quasi un anno dalla tragedia non so di cosa e morta e perché». Lo dice Giuseppina Gullia, madre della bimba di due anni, Sharon Manasseri, morta al reparto di Pediatria dell'ospedale di Sant'Agata di Militello il 18 dicembre 2014. Il padre e la madre, residenti ad Acquedolci, l'avevano portata al pronto soccorso perché la piccola vomitava e accusava dolori allo stomaco.  

Pubblicità

I medici del pronto soccorso hanno consigliato ai genitori il ricovero nel reparto di Pediatria. Poco prima delle 6 del mattino, però, la bimba si è aggravata ed è morta. La famiglia, ha presentato denuncia alla Polizia e la procura di Patti ha aperto un'inchiesta. È stata sequestrata la cartella clinica della bambina. «Ad oggi - continua la madre - non sappiamo i risultati dell'autopsia. Le indagini sembrano ferme. Voglio che se qualcuno ha sbagliato paghi».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: