Notizie locali
Pubblicità

Archivio

I Duran Duran verso Taormina «Siciliani stiamo tornando»

E Nick Rhodes: «Qui ho anche la fidanzata»

Di Mattia Madonia

Era il 28 maggio 1987, lo stadio di Palermo si chiamava ancora La Favorita, e un gruppo inglese infiammò un'intera città. Di scena c'erano i Duran Duran, e quest'estate sono pronti a tornare in Sicilia, il 5 giugno al Teatro Antico di Taormina. Più che una band un monumento della musica, capace di attraversare i decenni vendendo 100 milioni di dischi e facendo innamorare generazioni su generazioni. Una band che al fanatismo dilagante che la circondava ha saputo abbinare una qualità musicale eccelsa, diventando un punto di riferimento per tanti artisti dei giorni nostri. Più di trenta lunghi anni di carriera non hanno scalfito lo spirito di questi vecchi leoni pronti ancora a ruggire. Ne abbiamo parlato proprio con Nick Rhodes, storico tastierista della band, che a quanto pare ha davvero a cuore la Sicilia.

Pubblicità

L'INTERVISTA NELL'EDIZIONE IN EDICOLA

OPPURE ACQUISTA L'EDIZIONE ON LINE: CLICCA QUI

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: