home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

E il vescovo di Noto scrive il testo di una canzone per Fedez

Di monsignor Antonio Staglianò le parole di un rap che il cantante inciderà prossimamente

E il vescovo di Noto scrive il testo di una canzone per Fedez

Il vescovo di Noto Antonio Staglianò

«Amore/dono/amicizia/fraternità. Ecco la bellezza che ci salverà. Toglierà dalla tua vita ogni amarezza. Ti esploderà la gioia dentro. E’ una promessa di Gesù, Parola della bellezza».

E' una delle strofe del testo rap, dal titolo "If i sing a song (La Parola della Bellezza)", che il Vescovo di Noto, Mons. Antonio Staglianó, ha scritto per Fedez, al quale lo consegnerà in occasione del matrimonio con il quale lo unirà a Chiara Ferragni il prossimo 31 agosto nella Cattedrale di Noto. Il testo è stato reso noto dal Dehoniano Orante - Antonio Cospito, che ha scritto la musica.

«Cerca la bellezza - continua la canzone - là dove si trova. E' nello splendore del tuo cuore. Là soltanto dimora. Forse dorme assopita in te... per un momento. Svegliala /wake up/ buttala fuori e sarai finalmente contento». «Se poi ci aggiungi tanta e tanta Comunione - prosegue il testo - scoprirai la bellezza che tutti ci lega. Vedrai gli altri e il mondo in modo nuovo e così anche la tua umanità in una nuova visone perché - come ti è già stato detto - non c'è nessun grado di separazione».

Monsignor Staglianò è diventato famoso per le sue omelie con la chitarra in mano sui versi di grandi successi musicali composti da autori come Mengoni o Gabbani. «Le canzoni - sostiene il vescovo - aiutano i ragazzi a far riflettere sull'essenza della vita». In arrivo anche il suo nuovo libro "Pop Theology Autocritica del cattolicesimo convenzionale per un cristianesimo umano».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • ASTOLFO

    12 Aprile 2018 - 18:06

    Dopo la suora cantante ora c'è anche il vescovo paroliere: si è passati dal festival Sanremo al festival di San Pietro. Il coro lo eseguirà il Collegio Cardinalizio. Le Orsoline faranno il can can. Dirige l'orchestra il maestro Barzizza, dall'aldilà.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa