Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Grande successo di critica e di pubblico per il Teatro del fuoco del progetto I-Art

Il festival internazionale di artisti e danzatori di fuoco si è svolto dal 23 al 27 giugno a Catania
Di Redazione

PALERMO - Grande successo di critica e di pubblico per il Teatro del Fuoco, il festival internazionale di artisti e danzatori di fuoco che dal 23 al 27 giugno hanno dato vita a Catania all'ottava edizione della Rassegna accendendo l'attenzione sulla cultura a Piazza Università e coinvolgendo gli spettatori in un crescendo di emozioni e calore.   Il Teatro del Fuoco è un progetto artistico che punta alla valorizzazione della cultura italiana e della innovazione internazionale attraverso il fuoco e gli elementi propri del Mediterraneo ed esprimendosi con i potenti canali espressivi che vanno dalla danza, al canto, all'acrobatica, fino al mimo e al cabaret. Unico nel suo genere in Italia ha ricevuto il riconoscimento del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano quale innovativo progetto di marketing turistico che utilizza la creatività italiana e l'innovazione internazionale.   Fuoco è creazione, vita, energia, passione, desiderio, sogno. Con questa idea particolare Amelia Bucalo Triglia crea e propone per il mondo una compagnia di 55 artisti internazionali che si esibiscono in una kermesse spettacolare, che attinge a piene mani dalla natura e dai suoi elementi in un grandioso mix di culture, esperienze e metodologie.   Il Teatro del Fuoco è nato a Stromboli e da otto anni si esibisce in tour accendendo l'attenzione sulle isole mediterranee, palcoscenico naturale delle performance. Tra arte e fuoco, danza e magia il Teatro del Fuoco propone un indimenticabile viaggio evocativo fra suggestioni e rappresentazioni di altissimo livello portate in scena da artisti di fama internazionale provenienti da Ungheria, repubblica Slovacca, Australia, Indonesia, Polonia, Isdraele, Africa ed Italia. La Ottava edizione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, nell'anno di Expo 2015, è stata voluta fortemente dal Comune di Catania ed inserita solo a Catania nel progetto “I Art”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: