Notizie locali
Pubblicità
Ok dal governo Musumeci alla stabilizzazione di 4.600 precari Asu

Economia

Ok dal governo Musumeci alla stabilizzazione di 4.600 precari Asu

Di Redazione

PALERMO  - Parere favorevole del Governo regionale siciliano, d’intesa con la Commissione bilancio dell’Ars, per la stabilizzazione di circa 4.600 lavoratori Asu precari da anni.

Pubblicità

«La stabilizzazione di tale risorsa umana, impegnata nei Comuni, nelle Aziende sanitarie provinciali e nelle Camere di Commercio dell’Isola - commentano gli assessori al Lavoro Antonio Scavone, alle Autonomie locali Marco Zambuto e all’Economia, Gaetano Armao - non comporta aumenti di spesa e restituisce dignità a migliaia di famiglie siciliane».

Per il presidente della Regione Nello Musumeci «il voto di oggi costituisce una ulteriore, importante tappa nel processo di fuoriuscita dal precariato di migliaia di lavoratori per troppo tempo rimasti pegno umano della peggiore politica».

I precari Asu hanno avuto accesso nelle pubbliche amministrazioni siciliane senza concorso e il loro stipendio è a carico della Regione. Sono nati come supporto agli impiegati. Non avendo un contratto non possono svolgere mansioni perché per loro non sono previste indennità accessorie. Spesso e volentieri, però, questi lavoratori gestiscono servizi essenziali.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: