home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Barrafranca, la droga nascosta nella gabbia per conigli: arrestato

I carabinieri hanno anche sequestrato 1,5 chili di marijuana

Barrafranca, la droga nascosta nella gabbia per conigli

Droga nascosta in una gabbia per conigli. Accade a Barrafranca, in provincia di Enna, dove i carabinieri hanno arrestato Domenico Antonino Abbate, 33enne, che dovrà adesso rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante la perquisizione nella casa di campagna dell’uomo in contrada Moli i militari della compagnia di Piazza Armerina insieme al nucleo Cinofili di Nicolosi hanno scoperto un chilo e mezzo di marijuana. La droga era nascosta in una gabbia per conigli a sua volta sistemata in una stanza chiusa a chiave. Determinante ai fini del rinvenimento è stato il fiuto del cane Ivan. Dalla vendita al dettaglio dello stupefacente sequestrato si sarebbero ricavati circa 10.000 euro, spiegano gli investigatori dell’Arma. Dopo le formalità di rito, il 33enne è stato condotto nel carcere di Enna a disposizione dell’autorità giudiziaria.  

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa