home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

"Spaccate" ai bancomat dell'Ennese, arrestati due catanesi

Sono padre e figlio, ritenuti dagli investigatori, gli organizzatori dei tentati colpi agli sportelli delle filiali Unicredit di Catenanuova e Centuripe

"Spaccate" ai bancomat dell'Ennese, arrestati due catanesi

ENNA - I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale, su proposta della Procura della Repubblica a Enna, nei confronti di due catanesi, padre e figlio, ritenuti gli organizzatori delle "spaccate" agli sportelli bancomat delle filiali Unicredit di Catenanuova del 30 settembre 2017 e 7 ottobre 2017 a Centuripe, entrambi comuni dell’Ennese.


Le indagini, condotte dai carabinieri della compagnia di Enna, hanno consentito di raccogliere elementi importanti sui due arrestati accusati di essere gli ideatori dei colpi compiuti dalla banda che ha agito con mezzi pesanti ed autovetture, risultati tutti rubati nei giorni precedenti e che poi sono stati restituiti ai legittimi proprietari. Nessun furto però è andato a buon fine grazie all’intervento dei militari dell’Arma che riuscirono a mettere in fuga i banditi e a recuperare completamente il bottino, circa 50 mila euro per Catenanuova e circa 60 mila euro per Centuripe. Ulteriori particolari saranno resi noti nella conferenza stampa che si terrà presso l’aula "Falcone e Borsellino" della Procura della Repubblica di Enna alle ore 11.30.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa